25.5.15

Approfondimento sulla prima guerra mondiale (2): la mostra fotografica "Boemia mia"


Nel maggio 2015 ha fatto di nuovo tappa a Praga la mostra fotografica itinerante "Boemia mia".



La mostra documenta un episodio accaduto durante la prima guerra mondiale. Nel 1915, anno in cui il Regno d'Italia decise di entrare in guerra contro quello che fino a quel punto era stato un alleato, i territori oggi facenti parte della regione autonoma Trentino-Alto Adige appartenevano, come quelli della Boemia, all'Impero d'Austria-Ungheria . La zona della Valle di Ledro si trovò dunque sulla linea del fronte tra Italia e Austria. Le popolazioni furono costrette a lasciare in fretta le proprie case e i Ledrensi furono spostati in Boemia e in Moravia. Quando, dopo quattro anni, tornarono alle loro terre, ormai divenute parte integrante dell'Italia, trovarono solo macerie. La mostra, costituita da fotografie dell'epoca, permette di ricostruire le condizioni di vita delle popolazioni all'inizio del Novecento.

Guarda alcune foto disponibili online:

Fonte
Fonte
Fonte

Osserva attentamente le fotografie, descrivile e fai alcune deduzioni sulla vita che conducevano la popolazione boema e i profughi ledrensi.

Guarda il video curato nel 2012 dall'Ufficio stampa della Provincia autonoma di Trento (testo e interviste di Arianna Tamburini):



Rispondi ora alle seguenti domande:

1) Che cosa accomunava i Trentini e i Boemi prima dello scoppio della Grande Guerra?
2) Cosa accadde ai paesi del Lago di Ledro nel momento in cui l'Italia dichiarò guerra all'Austria?
3) Come mai i Ledrensi furono spostati in Boemia?
4) Quanti anni rimasero in Boemia in profughi ledrensi?
5) Come furono i rapporti?
6) Che cosa ritrovarono i Ledrensi una volta rientrati nelle loro terre (ora divenute parte del Regno d'Italia)?
7) Quali rapporti ci sono oggi tra le due popolazioni?
8) Completa con i dati citati nel documentario:
- quanti furono i Ledrensi ospitati in Boemia e in Moravia?
- quanti gli esuli in Austria?
- quanti morirono in esilio?
- quanti furono i nati?
- quanti soldati trovarono la morte al fronte?

Nessun commento:

Posta un commento